Informazioni - Pneusconti





Sito in italiano
Vai ai contenuti
SIGNIFICATO DELLE SIGLE

E' importantissimo leggere sul libretto di circolazione qual è la misura dei pneumatici che è omologata per il tuo mezzo: tutti i dati sono importanti, la non rispondenza di uno di essi può comportare il ritiro della carta di circolazione. Se hai dei dubbi, inviaci la carta di circolazione via e-mail

Ad esempio la misura 195/55-16 91V ha il seguente significato:
  • 195 è la larghezza del battistrada espressa in millimetri,
  • /55 indica l'altezza della spalla del pneumatico (il 55% della larghezza del battistrada),
  • 16 è il diametro del cerchio su cui va montato il pneumatico,
  • 91 rappresenta l'indica di carico che è un codice numerico che corrisponde al carico massimo che un pneumatico può sopportare; il carico del pneumatico moltiplicato per 2 deve coprire il carico totale dell'asse del vostro veicolo,
  • la lettera V invece rappresenta l'indice di velocità che è un codice alfabetico che corrisponde alla velocità massima alla quale un pneumatico può viaggiare.

Il DOT

Il Dot identifica la settimana e l’anno di produzione del pneumatico. Questa marcatura è stata introdotta per aiutare i consumatori a capire quando è stato prodotto il copertone, ma, a differenza di altri prodotti tale data non è significativa della buona o cattive prestazioni della gomma.   
Esempio: 2513
Il pneumatico è stato prodotto la 25esima settimana del 2013

LE ALTRE SIGLE PIU' UTILIZZATE

Oltre a dimensioni, indice di carico e di velocità e dot, sul pneumatico si possono trovare altre sigle che ne esplicano le caratteristiche tra le più comuni ci sono:
RFT: pneumatico runflat. I runflat sono pneumatici particolari che consentono di guidare nonostante una perdita di pressione grazie alla spalla rinforzata che sostiene l’auto anche in caso di foratura o tagli. Con un runflat si possono percorrere dopo aver forato sino a 100 - 150Km ad una velocità massima di 80km/h.
XL: pneumatico Extra Load. Gli Extra Load sono pneumatici con spalla rinforzata in grado di rispondere meglio alle sollecitazioni di peso e ridurre il rischio di tagli e forature.
FP o FR o ML o MFS:  il pneumatico è dotato di bordino di protezione ovvero cordolo di protezione del cerchio.  Si può trovare una o l’altra sigla a seconda della marca del pneumatico.

LE OMOLOGAZIONI

Gli pneumatici possono essere omologati per marche di auto:
AO o R01 o R02 o R1: pneumatico omologato Audi
AR: pneumatico omologato Alfa Romeo
* o BMW: pneumatico omologato BMW
FI: pneumatico omologato  Fiat
FO: pneumatico omologato  Ford
HO: pneumatico omologato  Honda
J: pneumatico omologato  Jaguar
LR: pneumatico omologato Land Rover
MO o MOE: pneumatico omologato Mercedes
N0 o N1 o N2 o N3 o N4 o N6: pneumatico omologato Porsche
PE: pneumatico omologato Peugeot
RE: pneumatico omologato Renault
TO: pneumatico omologato Toyota
VW: pneumatico omologato Volkswagen

SOTTO TROVI LE TABELLE ESPLICATIVE DEGLI INDICI DI CARICO E VELOCITA'


Indici di carico
Indici di velocità
PNEUMATICI INVERNALI

Durante il periodo invernale, generalmente dal 15 novembre al 15 aprile, scatta l'obbligo su alcune strade ed in alcune Regioni (vedi il sito dedicato gestito da Assogomma per maggiori dettagli) di montare sugli autoveicoli gli pneumatici invernali o tenere quelli estivi con le catene da neve in macchina (le 'calze' non sono ancora omologate).

Per pneumatici invernali si intendono quegli pneumatici che hanno sul fianco la marcatura M+S, “mud & snow” (o anche MS, M/S, M-S, M&S): i nomi “quattro stagioni”, “all season”, “all weather”, “termiche”, “da neve”, “invernali” sono diciture commerciali o di uso comune, ma non hanno valore in caso di controllo delle forze dell’ordine. Le migliori gomme invernali sono quelle che, oltre alla dicitura M+S, sono marcate con una montagna a tre punti con fiocco di neve, simbolo che indica che il pneumatico ha superato un apposito test su neve.

Ricordiamo, inoltre, che le gomme invernali devono avere le misure indicate sul libretto per ogni auto, ma possono avere un codice di velocità inferiore a quello previsto per il veicolo su cui vengono montate, secondo quanto stabilisce la Direttiva 92/93/CE.
In realtà è più comodo scegliere il codice di velocità corretto, perché chi si avvale della possibilità di utilizzare quello inferiore deve apporre l’indicazione del limite in modo chiaro e visibile nell’abitacolo. Inoltre, deve obbligatoriamente cambiarle in estate: il ministero dei Trasporti, dal 2014, ha concesso un mese di tolleranza per concedere il tempo di effettuare il cambio. In altre parole, si può circolare con le gomme invernali con codice di velocità inferiore a quello indicato dal libretto solo dal 15 ottobre al 15 maggio.

Il Codice della Strada non dice esplicitamente che sia necessario montare tutte e 4 le gomme da neve, ma è comunque caldamente consigliato farlo per questioni di sicurezza: è essenziale che tutte e quattro le coperture lavorino nelle stesse condizioni di aderenza. Se si montassero le gomme invernali solo sulle ruote motrici, in caso di neve le auto a trazione anteriore perderebbero completamente la stabilità al posteriore, e quelle a trazione posteriore la direzionalità.
Le gomme chiodate, previste con un’ordinanza del lontano 1966, possono ancora essere utilizzate in particolari situazioni, ma devono rigorosamente essere omologate. Inoltre, le ordinanze sono molto restrittive: si possono usare solo in certi zone (di alta montagna), in certi periodi, e a certe velocità. Sono vietate in autostrada e chi danneggiasse il manto stradale, creasse un pericolo per la circolazione, o addirittura se producesse troppo rumore potrebbe incorrere in sanzioni. Per questo motivo le gomme chiodate sono state gradualmente sostituite da dispositivi più moderni ed efficaci.
Obbligo catene da neve
CONVERSIONE VECCHIE MISURE CON NUOVE MISURE
Tabella di conversione
ISCRIVITI ALLA MAILING LIST:


Webmaster Andiotta
ADDRESS:

Scicli Servizi di Cecilia Manenti
Via Monti Sicani, sn - 97018 SCICLI
P. Iva 01645080886

ORARIO DI APERTURA

Dal Lunedì al Giovedì: 9,00 - 19,00
​​Venerdì: 10,00 - 13,00
CONTATTO: +39 392 2736930
Torna ai contenuti